ciao tristezza

Carissima, ci incontrammo nel Gennaio del 2008 e sola hai deciso di starmi vicino per tutto l’anno appena trascorso, io non ti volevo, non ti ho mai voluto, sono sempre stato un ragazzo felice, solare, non capisco cosa ci facevi nella mia vita, perchè mi accompagnavi durante le mie giornate, non capivo perchè eri venuta proprio da me, che con te non avevo mai avuto a che fare.

Il nuovo anno mi ha dato finalmente il coraggio di mollarti, la voglia di lasciarti, senza dimenticarti mi farà comunque bene ricordarti ,già perchè una vita vissuta senza di te è fantastica, quando vai via ti accorgi del tempo buttato e sprecato ad avere il muso lungo, forse, oggi, ti dico che mi sei stata anche utile per meglio farmi comprendere la bellezza, l’intensità e la gioia della vita, e che non è opportuno sprecare un minimo istante della mia vita con te.

Oggi con forza ti dico arrividerci, penso che sono più forte di ieri e non avrò paura di riincontrarti, perche?? perch ti saprò gestire, ti saprò sfruttare, ti saprò mandare via.

A presto 

Pri

 

ciao tristezzaultima modifica: 2009-01-11T14:02:00+01:00da primianocavallo
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “ciao tristezza

  1. ciao, scusami ma facendomi un pò di fatti altrui ,mi sono imbattuta in questa lettera ,è terrificante!mi auguro che non abbia mai avuto un mittente altrimenti è sottoterra (simpatica con umorismo ma è……………SPIETATA CRUDELE)spero che ti ricordi di me altrimenti fa lo stesso.see you later D. P.s. Sul caputo hai pubblicato un book fotografico ecco perchè…………………..l’avv si sente bello!

Lascia un commento